Spaghetti con le sarde e scarti di finocchio

  • -5 min.

  • Facile

  • 4

Ingredienti

  • 350g Spaghetti rigati N° 105 Agnesi
  • scarti di finocchio (brattee esterne e barbe di 2 finocchi)
  • 8 sarde
  • 60g di uvetta
  • 1 peperoncino
  • 1/2 cipolla
  • qb sale
  • qb olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Ammollate l’uvetta in acqua a temperatura ambiente.
  2. Tritate la cipolla e soffriggetela in un tegame con un filo di olio, qualche rondella di peperoncino e un pizzico di sale.
  3. Unite al soffritto gli scarti dei finocchi tritati grossolanamente e fate appassire e caramellizzare un po’ (una decina di minuti circa).
  4. Nel frattempo portate a bollore 1 l di acqua, salatela e tuffatevi gli spaghetti; dopo un paio di minuti, quando la pasta sarà completamente sommersa, spegnete la fiamma e incoperchiate il recipiente: in questo modo la cottura proseguirà passivamente.
  5. Pulite le sarde, sfilettatele e aggiungetele ai finocchi insieme alle uvette scolate: lasciate sulla fiamma ancora pochi istanti, quindi unite la pasta scolata e mescolate bene.

Perché non provare anche: