Eliche con carciofi e mazzancolle alla paprica dolce

30 min.
Facile
4

Ingredienti

  • 350g Eliche N° 56 Agnesi
  • 3 carciofi
  • 20 mazzancolle
  • ½ bicchiere vino bianco
  • 1 cucchiaio di paprica dolce
  • 1 spicchio aglio
  • 2 rametti prezzemolo
  • ½ limone
  • qb sale
  • qb olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Pulite i carciofi: eliminate la parte legnosa dei gambi, le foglie esterne, le punte e il fieno al centro; tagliateli a fettine sottili, raccogliendoli man mano in una ciotola di acqua con un po’ di succo di limone per evitare che anneriscano.
  2. Staccate le code dei gamberi e sgusciateli. Raccogliete i gusci e le teste in un tegame con un filo di olio: unite lo spicchio di aglio schiacciato e i rametti di prezzemolo e fate prendere calore, schiacciando le teste con un cucchiaio di legno.
  3. Insaporite con la paprica, poi sfumate con il vino e lasciate evaporare bene; aggiungete un mestolino di acqua e passate tutto al setaccio (se non avete il setaccio, filtrate attraverso un colino, schiacciando bene con un cucchiaio per recuperare tutto il liquido.
  4. Scaldate ancora un po’ d’olio nel tegame e rosolatevi i carciofi, aggiungendo un pizzico di sale e pochissima acqua. Quando saranno teneri, aggiungete le code di gamberi e fate insaporire per un paio di minuti.
  5. Nel frattempo cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata, quindi scolatela e rovesciatela nel tegame con carciofi e gamberi: aggiungete anche il sughetto raccolto ed una manciatina di finocchietto tagliuzzato, mescolate bene e portate in tavola.

Buon appetito! :)